domenica , Ottobre 25 2020
Home / Basket / Golden State rivoluziona il basket

Golden State rivoluziona il basket

La rivoluzione nello sport passa anche dai particolari… e dall’abbigliamento. Come le canotte Nike da tennis lanciate anni fa da Rafa Nadal e che hanno subito spopolato. O come le magliette di basket che dal 22 febbraio prossimo cominceranno ad indossare i giocatori dei Golden State Warriors, lanciando una moda che altri potrebbero presto imitare.

E’ l’evoluzione dello stile firmata Adidas, con le maniche che per la prima volta nella storia del campionato di basket più ricco e spettacolare al mondo arriveranno ben sotto la spalla, a vestire parte del bicipite degli atleti. Una divisa che, come assicura l’azienda tedesca, è realizzata in materiali del 26% più leggeri rispetto a quelle tradizionali senza maniche, ma soprattutto è stata lavorata con il 60% di materiale riciclato. E per i puristi, i primi test dimostrano che non esistono impedimenti per movimenti e rilascio del tiro.

Una mossa ad hoc, quella dei Warriors che in campionato tanto per cambiare stanno andando maluccio ma potrebbero avere una decisa impennata quanto a marketing sportivo. Soprattutto perché la franchigia californiana potrebbe ricevere un deciso rilancio nei suoi conti con la vendita delle prime magliette. Ne sono convinti in Adidas come conferma Lawrence Norman, vicepresidente del dipartimento di basket: “Era il momento giusto e la squadra giusta. E soprattutto è la città giusta. Quando si lancia qualcosa di tanto innovativo come questo, perché non farlo nella zona più innovatrice degli Stati Uniti?”.

Le nuove magliette costeranno circa 110 dollari (poco più di 90 euro), circa 40 dollari in più delle repliche tradizionali, mentre le versioni autentiche avranno un prezzo di 300 dollari ed entrambe saranno disponibili per il pre-ordine sul sito dell’Nba e dei Warriors a partire da lunedì prossimo. E così Golden State, che già oggi è già nella top ten delle vendite dominata da Los Angeles Lakers, New York Knicks e Miami Heat, punta a scalare la classifica. Ma più in generale è la Lega a gongolare, specie se l’esperimento dovesse andare alla grande.

About Zoro

Cerca Anche

Lin, da sconosciuto a macchina da soldi

E’ il tipico miracolo dello sport americano,m ma sta diventando anche una macchina da soldi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *