giovedì , agosto 17 2017
Home / Motori / Moto GP / Moto GP Qatar: Viñales vince, Dovi fantastico, Valentino immenso!
,

Moto GP Qatar: Viñales vince, Dovi fantastico, Valentino immenso!

Si è aperto col botto il mondiale 2017 della Moto GP, che sul circuito di Losail in Qatar ha incantato per i grandi duelli e per i sorpassi fino all’ultimo giro. A vincere è stato il favorito della vigilia e cioè Maverick Viñales ma il suo trionfo non è avvenuto in scioltezza come si pensava alla vigilia, anzi, è arrivato solo negli ultimi giri quando è riuscito a mettersi alle spalle uno splendido Dovizioso, che ha così conquistato il secondo posto, ma la vera rivelazione della serata è stato il solito immenso Valentino Rossi.

Partito dalla quarta fila era dato per spacciato, ma con Vale mai fare i conti senza l’oste, perchè il “Dottore” giro dopo giro ha staccato gli avversari superando anche il nemico numero 1 Marquez e conquistando un grandioso terzo posto, avvertendo gli avversari che anche quest’anno sarà dura tenerlo dietro. Male Lorenzo piazzatosi 11°.

Causa pioggia la gara è cominciata con 45 minuti di ritardo e si è svolta su 20 giri invece dei 22 previsti perchè sono stati effettuati 2 warm up. La partenza ha visto uno scintillante Iannone partire a razzo ma dopo una buona gara è stato costretto al ritiro per una caduta dopo una lotta serrata con Marquez.

I duelli sono cominciati dagli albori e mai finiti; intenso quello tra Dovizioso e  Viñales, che si sono dati battaglia per l’intera gara fin quando sul finire lo spagnolo non ha preso il giusto vantaggio che lo ha condotto al successo. L’altro grande duello non poteva non riguardare Rossi e Marquez con l’italiano che dopo una serie di sorpassi e contro sorpassi si è liberato del campione del mondo in carica. Ottima prova anche per l’Aprilia che con Aleix Espargaro ha conquistato un importantissimo 6° posto alle spalle delle 2 Honda di Marquez e Pedrosa. La top ten è stata chiusa da Scott Redding 7° con l’altra Ducati, seguito da Jack Miller e da i due debuttanti Alex Rins e Jonas Folger.

Se il buongiorno si vede dal mattino quest’anno la Moto GP sarà ancora più appassionante degli altri anni perchè sono molti i piloti che possono puntare alla vittoria e quindi sarà una stagione tutta da vivere, che riprenderà con il secondo Gran Premio tra due settimane in Argentina, dove si aspettano conferme, riscatti e nuove sorprese.

About renybang

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *