sabato , Maggio 25 2019
Home / Calcio / Sky rivoluziona di nuovo la Serie A

Sky rivoluziona di nuovo la Serie A

Dieci anni di vita, ma soprattutto novità importanti nel prossimo futuro a cominciare dal calcio di Serie A. E’ questo il piano di Sky Sport già per la prossima stagione con richieste importanti già presentate alla Lega, a partire dal cambio d’orario per anticipi e posticipi serali: dalle 20.45 alle 19.45, un’ora prima per dare un prodotto più competitivo e potenzialmente aumentare anche il pubblico negli stadi soprattutto d’inverno.

In fondo le 20 di A hanno bisogno come il pane dei soldi in arrivo dalle pay tv, le uniche che veramente contino quando si passa alla cassa dei diritti tv. Così come le tv a pagamento hanno bisogno di un prodotto più facilmente vendibile. Ecco perché la possibile riduzione a 18 squadre incontri i favori di Sky come ha confermato l’ad, Andrea Zappia: “Abbiamo intenzione di investire di pi,ù ma la gestione sia unica e la qualità del prodotto-calcio va migliorata. Non siamo certo contrari a ridurre le squadre se questo ci garantisce un calcio migliore”.

Sky insomma è pronta a mettere sul piatto anche più dei 561 milioni a stagione versati nell’ultima asta quando tra un anno ci sarà da andare a ridiscutere il contratto e, almeno a parole, non sembra avere nessuna intenzione di accordarsi con Mediaset per un’offerta al ribasso da concordare in comune. Il calcio resterà uno dei punti di forza, anche con lo sbarco del nuovissimo canale Fox Sports HD, con Premier League e FA Cup, Liga Spagnola, Ligue 1 francese mentre la Bundesliga sarà su Sky Sport. E poi ovviamente Champions League ed Europa League, oltre ai Mondiali di Brasile 2014.

Ma è solo una parte dell’offerta sportiva per la prossima stagione che andrà ulteriormente ad arricchirsi per gli appassionati di sport. Tra le esclusive assolute le prossime Olimpiadi invernali di Sochi (con i diritti in chiaro su Cielo, quindi in casa), ma anche tutti i GP di Formula 1 con l’esclusiva in diretta di oltre metà delle gare, come già avvenuto quest’anno, mentre una delle grandi novità sarà lo sbarco del Motomondiale. Ed è stato confermato che Wimbledon rimarrà in esclusiva almeno per le prossime quattro edizioni. In più tutta la stagione di golf, il basket Nba, gli sport universitari, il grande rugby (con il Sei Nazioni da confermare).

About Zoro

Cerca Anche

Calciomercato estivo 2017, affari conclusi: uragano PSG!

Neymar, Cavani e Mbappé. E’ questo l’attacco atomico grazie al quale il PSG si candida …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *