giovedì , agosto 17 2017
Home / Calcio / I paperon de’ paperoni del calcio

I paperon de’ paperoni del calcio

Il rapporto annuale di Deloitte sui club europei più ricchi, ha sancito che l’Inghilterra è la nazione in cui ci sono i club col fatturato più alto. Ma vediamo chi sale sul podio dei papern de’ peroni del calcio europeo. Al primo posto il Real Madrid, seguito dal Barcellona ed al terzo posto il Manchester United.  A ulteriore testimonianza dello squilibrio che regna in Spagna, la terza rappresentante della terra iberica è il Valencia al 19esimo posto.

Per le squadre di casa nostra, che si possono vantare di essere le più ricche, la prima italiana è il Milan seguito dall’Inter e la Juventus, poi  la Roma ed il Napoli.

La classifica tiene in considerazione  i dati sui fatturati: i ricavi da stadio, il merchandising  i diritti televisivi, ma senza contare le compravendite di giocatori. Andando un po’ più a fondo nella lettura del rapporto Deloitte, si scopre che il campionato inglese è quello dove le tre voci sono meglio spalmate, avendo ciascuna un’incidenza di circa il 30% sul totale, Spagna ed Italia, invece, si basano per più del 40% sui diritti televisivi, mentre in Germania la voce principale è quella del merchandising e delle sponsorizzazioni, che per il Bayern Monaco valgono ben il 56%. Sponsorizzazioni  che anche le squadre italiane cominciano a prendere in considerazione come fonte per rimpuinguare le proprie casse.

Secondo la classifica stilata da Sporteconomy, riguardante la classifica degli sponsor “di maglia” più ricchi, i club di casa nostra che percepiscono grazie agli sponsor più soldi sono: al primo posto la Juventus, che sta investendo anche in fatto di merchandising soprattutto da quando ha il suo stadio di proprietà,ed a cui Jeep assegna 13 milioni di euro, segue l’Inter al secondo posto, a cui Pirelli destina 12,9 milioni; il Milan al terzo, a cui Fly Emirates riconosce 12 milioni; ed al quarto posto il Napoli con il duo Acqua Lete  e Msc crociere, per un totale complessivo di 10 milioni. Una curiosità su 20 club di serie A ben nove hanno il doppio sponsor, nel campionato 2010/2011 erano in 10.

Infine tre club in particolare, della serie A scendono in campo senza sponsor: si tratta del neopromosso Torino, Genoa e Lazio. Quest’ultima alla quarta stagione consecutiva senza sponsor principale. Un fatto abbastanza strano ed insolito per il nostro campionato dato che non si era mai registrato  dagli anni Novanta ad oggi.

About renybang

Cerca Anche

pronostici serie a tutte le dritte

Juventus-milan pronostico probabili formazioni

Juventus-Milan apre la 28esima giornata di Serie A ed è anche il match più affascinante …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *