martedì , Luglio 14 2020
Home / Notizie / Olimpiadi Tokyo2020 resistono, si pensa solo ad un rinvio

Olimpiadi Tokyo2020 resistono, si pensa solo ad un rinvio

I Giochi della XXXII Olimpiade Tokyo 2020 si terranno in Giappone, dal prossimo 24 luglio al 9 agosto, e per ora resistono nonostante la pandemia da coronavirus. Il Cio, con un comunicato, ha infatti fatto sapere che la cancellazione delle Olimpiadi Tokyo2020 non è ad oggi in agenda, e che al più si punta ad un eventuale rinvio con la decisione al riguardo da prendere da qui ad un mese.

Olimpiadi di Tokyo2020, il Cio non esclude l’adozione di restrizioni di sicurezza

Insieme al rinvio, inoltre, il Cio valuterà, per il regolare svolgimento delle Olimpiadi di Tokyo 2020, l’adozione di alcune restrizioni di sicurezza con il fine di salvaguardare la salute degli atleti e di tutti i soggetti coinvolti nel corso della manifestazione. Ed a tal fine, da qui a quattro settimane, si deciderà non solo sull’eventuale rinvio, ma saranno messi a punto pure i relativi e corrispondenti scenari.

E se ad oggi neanche si pronuncia la parola annullamento per i Giochi di Tokyo 2020, in realtà il rinvio porterebbe in ogni caso ad una revisione organizzative, a disagi ed a perdite economiche considerando, per esempio, le milioni di notti che sono state già prenotate negli hotel nel periodo regolare di svolgimento delle Olimpiadi.

Emergenza per il coronavirus, la fiamma olimpica sarà una luce alla fine di questo tunnel

Scrivendo alla comunità mondiale degli atleti, in questo periodo buio per tutti a causa dell’emergenza mondiale per il coronavirus, Thomas Bach, che è il presidente del CIO, ha dichiarato, tra l’altro, che la fiamma olimpica sarà una luce alla fine di questo tunnel.

About Filadelfo

Cerca Anche

Calcio Serie B 2020, retrocessione matematica per il Livorno

Calcio Serie B 2020, retrocessione matematica per il Livorno

A conclusione della 33esima giornata del campionato di calcio 2019-2020 di Serie B, il Livorno, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *