lunedì , Agosto 8 2022
Home / Calcio / Zona Roma: Mourinho alla ricerca di occasioni
Josè Mourinho

Zona Roma: Mourinho alla ricerca di occasioni

Josè Mourinho è un allenatore in grado di trasformare la mentalità dei propri giocatori. Quando un calciatore viene allenato dal tecnico portoghese spesso si trasforma in un vincente e sul campo esibisce prestazioni al 100% della concentrazione.

Lo special one riesce ad attivare un senso di rivalsa nella testa della propria rosa che non è in grado di accettare la sconfitta. Le squadre di Mou non si arrendono fino a che l’arbitro non pone fine all’incontro con il triplice fischio finale. La Roma quest’anno è diventata una squadra ostica tanto che per portali come 1bet risulta difficile assegnare quote molto basse alle squadre teoricamente favorite. Più di una volta quest’anno la Roma ha raggiunto il pareggio o la vittoria a pochissimi istanti dal fischio finale.

Quali sono stati i goal più importanti arrivati all’ultimo respiro?

Spezia-Roma 0-1

La Roma aveva un disperato bisogno dei tre punti per poter continuare a sognare un posto in Europa. La squadra interpretò bene le chiavi tattiche fornite da Mourinho, ma la porta sembrava stregata. I giallorossi colpirono svariati pali, si divorarono goal a pochi centimetri dalla porta e il portiere ligure sembrava insuperabile. Più passavano i minuti e più saliva il nervosismo dei capitolini. Il portoghese gradualmente effettuò cambi che conferirono alla squadra un aspetto tattico iper-offensivo. La Roma ormai non aveva più nulla da perdere. La squadra si spinse ancor più in avanti alla ricerca di un goal che sembra impossibile da realizzare. 

Durante l’ultima azione del match Zaniolo riuscì a colpire il pallone di testa, la palla inspiegabilmente colpì la traversa e dopo un flipper impazzito all’interno dell’area spezzina venne allontanata definitivamente. Nessuno si capacitò di come un colpo di testa da distanza così ravvicinata non fosse entrato in porta. Le telecamere indugiarono sul volto di Nicolò Zaniolo e finalmente si arrivò a una spiegazione: il 22 giallorosso ricevette un calcio in piena faccia. Il VAR verificò e dopo pochi secondi venne assegnato il penalty che Abraham realizza con una freddezza glaciale. La squadra festeggiò sotto il settore ospiti in tripudio.

Udinese-Roma 1-1

L’Udinese è una mina vagante quest’anno. I friulani sono stati in grado di togliere punti a numerose big. La trasferta era insidiosa e la Roma arrivava stanca dato che soli pochi giorni prima era volata in Olanda per una partita di Conference League. Oltre all’ostacolo dell’avversario la Roma doveva stare attenta ai cartellini in vista del derby e doveva preservare le energie per la gara di ritorno contro il Vitesse sempre in Conference League. I capitolini entrarono male in campo e arrivarono a subire il goal dell’1-0. La Roma reagì ancora peggio e non si rese mai pericolosa. Si arriva nel recupero e la sconfitta sembrava scontata, ma la Roma di Mourinho non aveva alcuna intenzione di arrendersi. In pieno recupero da uno spiovente in area, Shomurodov riuscì a sfiorare di testa quel tanto che bastò per finire sul braccio il difensore dell’Udinese: calcio di rigore. Dal dischetto Lorenzo Pellegrini regalò alla Roma un punto prezioso sia in ottica classifica che per il morale.

Roma-Vitesse 1-1

Anche in questa partita la Roma non scese bene in campo. La squadra sembrava distratta e la testa sembrava già proiettata alla partita successiva: il derby.

I giallorossi, con la spina staccata, pagarono cara le loro disattenzioni. Il Vitesse, grazie ad un goal meraviglioso, trovò l’1-0 che annullava il vantaggio conseguito nella gara d’andata in Olanda. La Roma continuò con uno sterile possesso palla che non sembra dare frutti. La gara aveva tutta l’aria di protrarsi ai tempi supplementari. Ma come successo nelle partite precedenti, un episodio decise la gara: con un’azione avvolgente i giallorossi si spinsero in avanti sulla fascia destra con Karsdorp che crossando in mezzo trova l’incornata si Tammy Abraham per la rete del pareggio. La curva sud andò in visibilio, il pareggio sancì il passaggio del turno e scongiurato l’incubo dei supplementari che avrebbero energie importanti a pochi giorni dal derby.

About Sport Trade 24

Cerca Anche

Ecco come la Serie A 2022-2023 di DAZN torna su Sky

Ecco come la Serie A 2022-2023 di DAZN torna su Sky

Dopo aver rivisto gli accordi commerciali con TIM, le 7 partite in esclusiva della Serie …