giovedì , Maggio 30 2024
Home / Calcio / Qualificazioni Euro 2024 in Germania, Italia-Ucraina è già decisiva per gli Azzurri del Ct Spalletti

Qualificazioni Euro 2024 in Germania, Italia-Ucraina è già decisiva per gli Azzurri del Ct Spalletti

Tutt’altro che esaltante l’esordio del Commissario tecnico Luciano Spalletti sulla panchina della Nazionale italiana di calcio. E questo perché, nella serata di ieri, gli Azzurri in trasferta non sono andati oltre un pari per 1 a 1, contro la Macedonia del Nord, nella terza partita dell’Italia che è valida per le qualificazioni ad Euro 2024 in Germania.

Qualificazioni ad Euro 2024 in Germania, la sfida Italia-Ucraina è già decisiva per gli Azzurri che sono guidati dal Commissario tecnico Luciano Spalletti

Di conseguenza, dopo tre partite disputate, l’Italia in classifica ha solo 4 punti che sono frutto di un pareggio, quello di ieri sera, di una vittoria e di una sconfitta quando ancora sulla panchina degli Azzurri c’era l’ex Ct Roberto Mancini.

Italia-Ucraina di martedì 12 settembre del 2023, il fischio d’inizio è fissato alle ore 20,45

La quarta partita degli Azzurri, che è valida per le qualificazioni ad Euro 2024 in Germania, è alle porte. In quanto martedì prossimo, 12 settembre del 2023, c’è in calendario la sfida Italia-Ucraina. Con il fischio d’inizio che è fissato alle ore 20,45. E con i 3 punti che sono d’obbligo per la Nazionale di calcio italiana al fine di non compromettere il cammino verso la qualificazione.

Classifica nel Gruppo C di qualificazione ad Euro 2024, l’Inghilterra ha già preso il largo

E questo anche considerando il fatto che, nel Gruppo C di qualificazione dove sono inseriti gli Azzurri, l’Inghilterra, anche se ha già disputato cinque partite, ha preso il largo con 13 punti in classifica che sono frutto di quattro vittorie e un pareggio. E zero sconfitte.

About Filadelfo

Cerca Anche

Sul circuito di Catalogna Francesco Bagnaia trionfa nel Gran Premio del 2024 di MotoGP

Dopo essere caduto nella prova Sprint del sabato all’ultimo giro, quando era in testa, Francesco …