domenica , giugno 25 2017
Home / Calcio / Portogallo, la serie A rischia il flop

Portogallo, la serie A rischia il flop

Qualche tempo fa avevamo parlato della Lega professionistica spagnola che aveva trovato un accordo con l’erario per sanare la situazione debitoria dei club, di poco inferiore agli 800 milioni di euro, pena il fatto di non farli più iscrivere al campionato. E la stessa situazione si sta registrando in Portogallo, un’altra delle nazioni europee in crisi economica, con una situazione che ovviamente si riflette anche nei conti dei club.

Emblematico, come ha fatto rilevare un interessante articolo del sito Lettera43, la situazione dell’Union Leira che nell’ultima di campionato, essendo ormai retrocessa, è scesa in campo con soli otto giocatori visto che ben sedici elementi della rosa si erano rifiutati di indossare quella maglia perché non pagati da inizio anno. Una situazione se vogliamo paradossale, ma emblematica di una nazione che rischia di fare un flop complessivo.

Complessivamente i club portoghesi hanno accumulato oltre 800 milioni di euro di debiti e soprattutto molti rischiano che i loro creditori ne chiedano il fallimento. Se la passano tutti male, anche Porto, Sporting Lisbona e Benefica ossia i tre club più prestigiosi del Paese: complessivamente i ricavi medi per ogni società sono pari a 17 milioni di euro, dato che rappresenta uno dei peggiori in Europa, mentre il fatturato totale è pari a 274 milioni, meglio soltanto del massimo campionato scozzese.

Ma il dato più inquietante sta nel rapporto tra fatturato e indebitamento che con il 299% è decisamente il più alto d’Europa, specie se rapportato alla Premier League, ossia la seconda peggiore, che è al 130%. Sostanzialmente in Portogallo, così come nei principali campionati europei, i costi sopravanzano in maniera allarmante stagione dopo stagione i ricavi e non pare ci possano essere controtendenze.

L’unica soluzione sta nel tanto sbandierato, ma finora mai realmente applicato, fair play finanziario che è un marchio di fabbrica dell’Uefa e in particolare del suo presidente, Michel Platini. L’alternativa è un fallimento di gruppo che non farebbe bene a nessuno.

About renybang

Cerca Anche

pronostici serie a tutte le dritte

Juventus-milan pronostico probabili formazioni

Juventus-Milan apre la 28esima giornata di Serie A ed è anche il match più affascinante …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *