lunedì , Luglio 13 2020
Home / Calcio / Cristiano Ronaldo bufera, allenamento in campo col lockdown

Cristiano Ronaldo bufera, allenamento in campo col lockdown

Mentre con il lockdown in quasi tutta Europa tutti dobbiamo stare a casa, pure i calciatori professionisti, Cristiano Ronaldo è invece sceso allegramente in campo per svolgere una seduta di allenamento.

CR7 si allena in una struttura concessa dal Nacional de Madeira

E’ scoppiata così su CR7, in queste ore, la bufera mediatica dopo che il Nacional de Madeira, riporta il sito TuttoSport.com, ha messo il campo a disposizione dell’asso portoghese per allenarsi. E mentre le critiche si diffondevano sui social network, da Twitter a Facebook, e passando per Instagram, è stato subito spiegato che l’allenamento si è tenuto in tutta sicurezza, ovverosia mantenendo il distanziamento sociale e tutte altre regole in vigore ai tempi della pandemia da Covid-19.

Cristiano Ronaldo a Madeira per rimanere al top della forma

Al momento bloccato a Madeira, aspettando la caduta del trend dei contagi da coronavirus, Cristiano Ronaldo, al netto delle critiche, non sta però facendo altro che il suo mestiere nell’andare alla ricerca della forma perfetta. E questo anche perché, se davvero il campionato di Serie A 2019-2020 riprenderà, il calendario sarà fitto e serrato e bisognerà essere di conseguenza subito al top.

CR7 in Portogallo non ha violato il lockdown, ecco perché

Il sito TuttoSport.com, inoltre, sottolinea come Cristiano Ronaldo non abbia per nulla violato la legge in quanto in Portogallo il lavoro degli atleti e degli allenatori risulta essere equiparato alle attività professionali. Il che significa che gli atleti ad alte prestazioni possono spostarsi a tutela della propria attività non solo in spazi pubblici, ma anche privati se equiparati a pubblici.

About Filadelfo

Cerca Anche

Calcio Serie B 2020, retrocessione matematica per il Livorno

Calcio Serie B 2020, retrocessione matematica per il Livorno

A conclusione della 33esima giornata del campionato di calcio 2019-2020 di Serie B, il Livorno, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *