domenica , 26 Gennaio 2020
Home / Calcio / Aumento di capitale Juventus da 300 milioni, concluso con successo

Aumento di capitale Juventus da 300 milioni, concluso con successo

Per quasi 300 milioni di euro, si è chiuso con successo l’aumento di capitale che è stato lanciato dalla società calcistica Juventus Football Club S.p.A.. A darne notizia è stata proprio la società bianconera dopo che, nella fase di offerta in opzione, numero 24.825.450 diritti non erano stati esercitati.

Aumento di capitale Juventus si chiude con il pienone sui mercati

Nel primo giorno di riofferta in Borsa a Piazza Affari, tutti questi diritti inoptati sono stati esercitati per la sottoscrizione di numero 7.944.144 azioni ordinarie di nuova emissione della Juventus Football Club S.p.A., il che significa che l’operazione di aumento di capitale si chiude con il pienone, ovverosia con il 100% di diritti in opzione che sono stati esercitati per la sottoscrizione integrale di 322.485.328 azioni della Juventus Football Club S.p.A., e per un controvalore che è pari a 299.911.355,04 euro.

Colpaccio Juve con l’ingaggio di Dejan Kulusevski

L’annuncio relativo alla conclusione con successo dell’aumento di capitale da 300 milioni di euro arriva non solo in concomitanza con l’apertura del calciomercato di gennaio 2020, ma anche con l’ufficializzazione di un gran colpo da parte della società bianconera per il presente ma soprattutto per il futuro.

Dopo aver terminato le visite mediche, infatti, è attesa proprio in queste ore la firma del 19enne svedese Dejan Kulusevski, centrocampista del Parma, in prestito dall’Atalanta, che è letteralmente esploso nella prima parte della stagione calcistica in Serie A 2019-2020. E per Dejan Kulusevski che arriva, ma forse solo a giugno, nei giorni scorsi è arrivato l’addio di Mario Mandžukić che ha firmato con l’Al-Duhail. In uscita, inoltre, è fatta pure per il portiere Mattia Perin che dalla Juventus passa con la formula del prestito al Genoa.

About Filadelfo

Cerca Anche

Credito Sportivo e BEI, 200 milioni per strutture sportive pubbliche in Italia

La BEI, Banca Europea per gli Investimenti, ed il Credito Sportivo hanno siglato un importante …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *