giovedì , agosto 17 2017
Home / Basket / NBA, Rose e i Bulls i più amati

NBA, Rose e i Bulls i più amati

In attesa di scoprire quella che sarà la squadra campione della NBA così come quelli che saranno i premi per i migliori giocatori della stagione, ce n’è uno che la sua classifica l’ha già vinta. E’ Derrick Rose, MVP del passato campionato e stella dei Chicago Bulls che probabilmente non riuscirà mai ad offuscare il mito diMichael Jordan ma sicuramente per le casse della sua società è un ottimo investimento.

Infatti la sua casacca, che è risultata la più venduta sia nel negozio ufficiale della NBA a New York che sul sito www.nbastore.com, ha trascinato anche i Bulls al record di franchigia che più ha fatturato in questa stagione dal merchandising. Non succedeva alla formazione di Chicago dal 2001 e soprattutto è indice di una continuità nel tempo, visto che il periodo preso in considerazione è quello che va dall’aprile 2011 ad oggi.

Se per Rose, che già nella passata stagione era risultato il più amato dal pubblico, si tratta di una conferma, vedere chi è arrivato dietro di lui è invece una piacevole scoperta recente. Perché il boom rappresentato dall’avvento di Jeremy Lin ai New York Knicks si è tradotto soprattutto nella corsa all’acquisto della sua divisa che è risultata decisamente la più venduta nei mesi di febbraio e marzo, trascinandolo al secondo posto della classifica generale in pochissimo tempo, riuscendo a superare anche due mostri sacri della Lega comeKobe Bryant, che chiude il podio virtuale e negli ultimi dieci anni per sei volte era risultato primo in questa speciale classifica, e LeBron James, stella di Miami.

Appena sotto di loro Carmelo Anthony (New York Knicks), Dwyane Wade (Miami Heat), Dirk Nowitzki (Dallas Mavericks), Kevin Durant (Oklahoma City Thunder), Blake Griffin (Los Angeles Clippers), Rajon Rondo (Boston Celtics) e Amar’e Stoudemire (New York Knicks). A livello di franchigie dietro ai Bulls avanzano i Knicks, passati dal quarto al secondo posto, seguiti da Lakers, Heat e Dallas Mavericks. Da notare anche l’ottima risalita dei Los Angeles Clippers che grazie a Griffin e Chris Paul (al n° 15) sono risaliti di molto nella classifica generale.

About renybang

Cerca Anche

NBA, arrivano gli sponsor sulle maglie?

Se corrispondesse al vero, e lo sapremo presto, sarebbe una rivoluzione pura e semplice, soprattutto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *